Donare un libro

Impegnati da sempre nel ripensare obiettivi, metodi e stile per un approccio e una  presa in carico sempre più vicine alle esigenze degli ospiti, cerchiamo di creare sinergie capaci di concretizzare la nostra programmazione e fornire motivazioni di speranza e di futuro, ponendo l’inclusione sociale come sfida primaria della nostra operatività.
In quest'ottica, senza timore delle novità, si inserisce la proposta di Magnolia per le prossime festività natalizie: farsi dono o donare un libro con uno scopo ben preciso, quello della raccolta fondi per l’acquisto di un pulmino atto a garantire un servizio di trasporto ai nostri ospiti che quotidianamente devono raggiungere le nostre strutture. Attualmente la cooperative usufruisce di 9 mezzi di trasporto, ma non sono sufficienti. 
Ivano Manzato, alla sua ottava esperienza di scrittore di libercoli,  ci dice che il riso genera mondi, esperienze ed emozioni.Ci pare che con il suo stile in "RIDI DE CUORE 2 – VENI – VIDI – RISI," lasci libera scelta al lettore se ridere di qualcuno oppure se ridere conqualcuno.Grazie alla generosità dello scrittore proponiamo il suo libro e lanciamo una sfida che certamente sarà accolta favorevolmente da tanti soci, amici, simpatizzanti di Magnolia, realtà per sua natura di incontro, di relazione, di empatia, di condivisione, in un’azione corale che sa dare sapore anche alle” piccole cose” nel  pensare ed agire in termini di comunità.
Lo scrittore ha lavorato per beneficenza: tutto il ricavato sarà devoluto alla nostra struttura.Se anche Tu vuoi fare una donazione ( deducibile)

IBAN IT 24 A 08728 62741 000000129593


Grazie a tutti.Il Presidente del Cda.

 

Per saperne di più

Segnalazione di libri, articoli e altro che possono offrire opportunità conoscitive e arricchimento culturale.
Vai alla pagina.....

Magnolia è una Cooperativa Sociale - Onlus di tipo  A.

Per sua forma societaria s'ispira ai principi che sono alla base del movimento cooperativo mondiale ma si sente legata al territorio dove opera e vive e dove vivono e lavorano le persone che a Lei fanno riferimento.

Magnolia opera a favore di persone con disabilità psico-fisiche, provenienti dal territorio del Piovese. Fornisce servizi socio-sanitari, educativi e formativi  a favore di persone con disabilità psico-fisiche all’interno delle sue strutture.

Questo sito vuole  rendere note le proprie radici, i propri principi, il quadro di riferimento delle scelte imprenditoriali e della proposta riabilitativa ed educativa.

Gestiamo direttamente, con nostri operatori e volontari il servizio di trasporto degli utenti, che vengono accompagnati dalla loro abitazione al proprio Centro e viceversa.

E' funzionante all’interno dei Centri Diurni, il servizio di refezione..

La nostra cooperativa dispone di assistenza psicologica per le famiglie e per gli Utenti: ci poniamo infatti in ascolto e offriamo la nostra disponibilità agli “Utenti” e alle loro famiglie, per le loro problematiche.

Data: 4 dicembre 2014
Orario: ore 20:45
Location:Auditorium comunale
Indirizzo: Via Ortazzi 35028 Piove di Sacco (PD)

Serata di presentazione delle "disabilità" nella storia e nell'arte.

Relatore - presentatore dott. Gian Antonio Stella.

Inviato ed editorialista di punta del Corriere della Sera.

Dopo essersi occupato di cronaca romana ed interni ed essere stato a lungo inviato nel Nord Est, da molti anni scrive di politica, cronaca e costume.
Nel 2007 ha pubblicato "La casta", scritto con Sergio Rizzo, che con oltre 1.300.000 di copie vendute e ben 24 edizioni resta il saggio italiano più venduto di sempre e la pubblicazione più importante della sua carriera.

Tra i suoi libri più famosi L'Orda, in cui parla della ostilità che per decenni accolse gli emigranti italiani all’estero; Schei, un'indagine sul Nordest d'Italia, il cui titolo in Veneto significa soldi;


La Deriva (ancora con Rizzo) che denunciava prima della grande crisi i temi del declino italiano e Negri, froci, giudei & co. 
L’eterna guerra contro l’altro, un libro sul razzismo salutato da Claudio Magris come “un potente, ferocemente ilare e doloroso dizionario o prontuario universale di tutte le ingiurie, odi e pregiudizi nei confronti del diverso d’ogni ge­nere”

Nel 2005 ha esordito nella narrativa con il romanzo Il maestro magro. Il suo ultimo saggio è "I misteri di via dell'Amorino" pubblicato da Rizzoli nel 2012.

Nel 2008 riceve il 'Premio La Tore isola d'Elba' un premio all'ingegno e all'eccellenza, per la sua complessiva operadi scrittore e giornalista.
Nell'ambiente giornalistico è soprannominato "Zio Gas", dalle iniziali del nome e cognome
Ha condotto alcune puntate di Faccia a faccia, trasmissione di Radio.

Ci piace ricordare anche " La bambina, il pugile, il canguro, del 2007: storia tragica e serena di un amore bellissimo, quello tra un vecchio pugile e la nipotina down.
Un toccante percorso umano tra dolori, gioie, pregiudizi, speranze e colpi di scena.

Presentiamo, la stessa sera, la nuova fatica di Ivano Manzato, infermiere presso il locale nosocomio che ha la “scrittura” come hobby. Dopo alcuni libri “seri” (poesie dialettali, fiabe, biografie …), il cui ricavato è andato interamente a favore di progetti solidali, tre anni fa ha dato alle stampe un libro di barzellette ed ora ha prodotto il secondo libercolo simile, dal titolo: RIDI DE CUORE 2 CON MAGNOLIA il cui intero ricavato andrà a Magnolia, cioè a NOI, per l’acquisto di un nuovo pulmino attrezzato per i nostri ospiti disabili.

Libro di 365 barzellette, classiche e meno classiche, con un'appendice di altre 200 sui “Carabinieri”, in occasione del bicentenario della fondazione dell'Arma.


"Risus abundat in ore stultorum”
dixea i nostri Padri in antico latinorum
unquò xe canbià del tuto ‘sta teoria:
unquò se parla, invesse, de risoterapia

Si Signori cari, desso e robe xe canbià
chi che no ride, desso, el se considera maeà
e ‘ora pa’ evitare che i ve meta in leto
ve convien conprare el me ultimo libreto

Ridi de cuore 2 … con Magnolia xe intitoeà
‘sto libro che ridere de cuore ve farà
365 barseete (pi’ 200 soeo sui carabinieri)
e ve cavè dae spese e dai pensieri

Venduo par acquistare, qua eà storia se fa bea,
on pulmin pa trasportare chi che viaja in carossea
diexe euro soltanto, el xogo vae eà candèa,
te ridi jutando, noà te pare na bea idea?

Firmato: Ivano Manzato